HOME     ciao dla ca     cerca     
    
LIBRI DA GUSTARE 2013 - I VINCITORI PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Venerdì 13 Dicembre 2013 16:07

LIBRI DA GUSTARE 2013

LA PREMIAZIONE

SEZIONE CULTURA DEL CIBO

VINCE

Lo sguardo e il gusto

Patrizia Traverso – Edizioni Tea

 

Dopo aver esplorato il mondo dei libri e della lettura, Patrizia Traverso ha scelto un altro «argomento» per proseguire la sua indagine visiva, un argomento che ci unisce tutti e che per noi italiani ha un significato del tutto speciale: il cibo. Qual è il nostro rapporto con il cibo? Qual è l'immagine che ne abbiamo? Cosa succede quando la vista anticipa il gusto? Qual è il ruolo, lo spazio, degli alimenti, nel nostro paesaggio visivo? Lo sguardo della fotografa, sempre attento a cogliere indizi e momenti particolari, si unisce anche questa volta alle parole di poeti, narratori e filosofi, con in più, a fare da sfondo lungo tutto il volume, una serie di estratti dalla Scienza in cucina e l'arte di mangiar bene di Pellegrino Artusi, testo cruciale della cucina italiana e sempre piacevolissima lettura. Una felice combinazione per un volume, è il caso di dirlo… tutto da gustare.

 

Patrizia Traverso, dopo aver lavorato per anni nell’editoria libraria, nel design e nell’arredamento, oggi si dedica esclusivamente alla sua passione di sempre, la fotografia. Le sue immagini sono state pubblicate su quotidiani e riviste ed esposte in mostre collettive e personali. Tra le sue numerose pubblicazioni, oltre a Preferisco leggere, apparso in TEA nel 2010, si ricordano Mari di sabbia, Buon vento, La Genova di Bacci Pagano (con Gianni Ansaldi) e il recente e molto fortunato Genova ch’è tutto dire. Immagini per “Litania “ di Giorgio Caproni (con Luigi Surdich).

 

 

SEZIONE CULTURA DEL VINO E DEL BERE

VINCE

Luigi Veronelli. La vita è troppo corta per bere vini cattivi.

Gian Arturo Rota, Nichi Stefi

Giunti Editore / Slow Food Editore

 

Non una biografia, piuttosto un’indagine su chi sia stato l’uomo Veronelli.

Un giornalista? Sì, ma è riduttivo. Uno scrittore? Meglio.

Uno che si è occupato di vini e di cibi? Certo, ma dentro ci ha visto di tutto, dall’amore all’amicizia, all’eros, alla libertà, alla bellezza. Un rivoluzionario? Si direbbe di no, ma ha cambiato il mondo dell’enogastronomia. Un politico? Aborriva i politici, lui anarchico, questo sì, ma a modo suo. Un filosofo? Anche, ma non un maestro, né un professore, né un cattedratico, “solo” un notaro. Aneddoti e citazioni (appunti, disegni, parole, molti gustosamente inediti) si intrecciano a riflessioni e cronache, seguendo il filo conduttore di una vita spesa ad assumere le istanze dell’universo contadino e a godere di ogni attimo con pienezza e senso di responsabilità.

Libri e trasmissioni televisive, interventi a convegni, improperi, poesie, anagrammi. Tutto convive in questo volume sulla persona di Veronelli che i due autori, a lui tanto contigui, hanno organizzato in modo da far uscire un ritratto esauriente del Veronelli reale, egocentrico e generoso, puntiglioso e permissivo, istintivo e razionale, in una parola complesso.

 

Gian Arturo Rota: classe 1964 (annata grande per i vini), conosce Luigi Veronelli quando è ancora studente universitario e quell’incontro diventa la scintilla di un rapporto ventennale. Ha diretto Veronelli Editore, per cui ha curato a lungo la guida ai ristoranti e scritto i volumi Sagre e feste d’Italia e Dizionarietto Gastronomico; per Class Editori Mangiare Lungocosta. È stato Giurato nel concorso Uovo d’Oro nel programma La prova del cuoco (Rai Uno). È responsabile dell’Archivio Veronelli e del sito Casa Veronelli. Collabora con SpiritodiVino e Monsieur.

 

Nichi Stefi: autore televisivo e teatrale laureatosi in Estetica con Gillo Dorfles, per la Rai ha diretto tra l’altro Linea Verde, Star bene a tavola e Il viaggio sentimentale nell’Italia dei vini, maturando un profondo legame professionale e personale con Veronelli.

In campo enoico ha scritto I vignaioli storici, Il Porto, Progetto di un vino, Giacomo Bologna. Ha curato la guida Gli spumanti d’Italia e diretto per Veronelli Editore la collana I Semi e la rivista Ex Vinis.

 

 

SEZIONE IL CIBO IN LETTERATURA :

VINCE

Il gusto del Piemonte. Tradizioni Piatti Scritti

AA.VV., a cura di Laura Travaini

 

Quello proposto dall’antologia Il gusto del Piemonte è un percorso che attraversa il Piemonte toccando borghi e paesi alla ricerca del fascino di territori intrinsecamente diversi, di tradizioni così profondamente radicate da divenire identità, di prodotti dell’eccellenza, di vini, di piatti tipici. Guida turistica inconsueta che parte dall’osservazione dei luoghi geografici attraverso la ricerca delle lingue minoritarie (piemontese, francoprovenzale, occitano, walser), dà voce agli incanti di alcuni scrittori derivati dalla visita dei paesi, dei borghi, dei luoghi appartenenti a quel Piemonte di cui si cerca di far emergere le valenze profonde del ricco patrimonio delle tradizioni enogastronomiche rielaborate da altrettanti chef.

 

Con racconti di Icilio Barbera, Roberto Barbolini, Paolo Cacciolati, Roberto Centazzo, Giovanni Cordero, Paolo Ferrero, Maurizio Lorenzi, Margherita Oggero, Domenico Maria Papa, Darwin Pastorin, Abate&Perno, Luca Ragagnin, Enrico Remmert, Sandra Riviera, Laura Travaini. Ricette di Paola e Piero Bertinotti, Challier & Blanc, Cristhian Busca, Carla Ceresa, Francesco D’Oria, Silvio Ferro Famil, Mariuccia Ferrero, Walter Ferretto, Marta Grassi, Vera Lo Nardo, Paola Naggi, Daniele Rota, Umberto Scaliti, Silvia e le sue cuoche, Mariangela Susigan, Luisa Valazza, Paolo Viviani,Gianluca Zanetta…

 

SEZIONE PRIME PAGINE PER BAMBINI E RAGAZZI

VINCE

Marzagiochi e steccodolci. In cucina con i bambini

Luca Montersino – Mondadori

 

Da uno dei piu’ noti e talentuosi pasticceri italiani, un volume interamente dedicato ai bambini, per preparare insieme golosi dolcetti all’insegna della fantasia. Dai marza giochi, creazioni di marzapane che hanno per protagonisti tanti buffi animaletti, agli Steccodolci,

spiritose palline di pan di Spagna ricoperte di glassa, una versione tutta italiana degli anglosassoni cake pops : tante idee per giocare in allegria creando dolci sempre diversi. Ogni ricetta è illustrata nel dettaglio con foto e disegni, che permettono di seguirne la lavorazione passo dopo passo; sono inoltre spiegate puntualmente le tecniche fondamentali per preparare basi e decori, e forniti utili consigli per colorare, modellare e rifinire queste divertenti creazioni.

 

SEZIONE GUSTA IL WEB

VINCE

cucina-naturale.it :

Sito web e Blog correlati

 

Cucina Naturale, pubblicato dalla casa editrice Tecniche Nuove, è il mensile della cucina sana e di stagione, delle scelte ecologiche, dell’alimentazione biologica. Arrivato alla soglia del suo 25° anno di vita, anche in tempo di crisi mantiene vendite e tiratura, con 45.000 copie stampate a numero. Alla direzione, la giornalista e tecnologa alimentare Venetia Villani.

Dall’aprile 2010 la rivista è affiancata dal sito www.cucina-naturale.it, che ripropone i temi della rivista nel formato fruibile ed immediato del web, curato dalla redattrice Sabina Tavolieri.

Il ricettario online comprende oltre 3.800 ricette verificate ed equilibrate, stagionali, estraibili facilmente dal database secondo numerosi criteri: tempo di preparazione, livello di difficoltà, tipo di ingredienti presenti ma anche livello di impatto sulla glicemia, o presenza di glutine o di ingredienti di origine animale. Le ricette sono organizzate in funzione di esigenze specifiche: per bambini, vegetariani, vegani, senza glutine, senza latte e derivati e a basso impatto glicemico. Troviamo schede descrittive di ortaggi, frutta ma anche di prodotti alimentari particolari. Altre pagine raccolgono articoli sul tema Alimentazione e salute e un gran numero di diete, mentre al biologico è dedicata la sezione InformaBio curata dal giornalista Franco Travaglini e aggiornata quasi quotidianamente. La pagina facebook, seguitissima, viene implementata 10-12 volte nel corso della giornata, e continua a crescere: siamo arrivati al momento a superare i 31.000 “mi piace”.

Colonne portanti del sito sono i due blog, curati quotidianamente da due redattori di Cucina Naturale: Giuseppe Capano e Barbara Asprea, entrambi anche autori di numerosi volumi editi da Tecniche Nuove.

Giuseppe Capano, chef, opera nel campo della ristorazione dal 1980 con molteplici esperienze professionali. Negli anni ha sviluppato una personale e specifica linea di cucina caratterizzata dall’uso intensivo e ampio di verdure, legumi, cereali e frutta, ricercando altresì soluzioni culinarie nell’abbinamento tra il mondo vegetale e quello di mare, un connubio dalle alte potenzialità poco studiato e valorizzato.

Barbara Asprea, dietista e giornalista, si occupa di alimentazione da più di vent’anni, proponendo diete e consigli per dimagrire o rimanere in forma, commentando le ultime mode alimentari, diffondendo i criteri di sana alimentazione naturale e le caratteristiche salutari (e no) dei tanti cibi che mettiamo in tavola tutti i giorni.

 

MENZIONE SPECIALE A UNA CASA EDITRICE

CHIRIOTTI EDITORE

Nasce a Pinerolo nel 1950 per diffondere informazione e cultura attraverso riviste specializzate per l’industria alimentare e delle bevande, così come per il mondo artigianale, oltre a libri professionali e scientifici.

Negli anni, la casa editrice è cresciuta attraverso l’ascolto, la curiosità e il contatto costante con la realtà produttiva. Oggi agisce in sintonia sia con i comparti di riferimento che con il momento storico, anticipando le tendenze, ed è capace di offrire e sviluppare su misura opportunità mirate ad ogni esigenza.

Il frutto dell’evoluzione della Chiriotti Editori ha dato vita ad aree di servizio e piattaforme di comunicazione che spaziano dalle riviste al web, al mondo degli eventi e convegni, prodotti speciali, immagine e consulenze, tutti strumenti per garantire progetti di comunicazione cross-mediali.

Sostiene plurime realtà, fra cui gli istituti alberghieri e le università, mettendo a disposizione il proprio know how e borse di studio; sponsorizza eventi organizzati per mettere in risalto l’eccellenza e promuove concorsi nazionali ed internazionali.

Chiriotti Editori è oggi un’azienda di servizi a 360 gradi con un profondo amore per la cultura e l’informazione seria sia stampata che in digitale, in ogni sua espressione. E infatti, presso la sede di Pinerolo, sono visitabili una ricca biblioteca ed emeroteca tecnica e un Centro Studi che comprende libri antichi e contemporanei, materiale fotografico e pubblicitario, oltre al Museo di “Pasticceria Internazionale”.

Attualmente vengono pubblicate 12 riviste, 5 delle quali in lingua inglese. “Tecnica Molitoria”, “Industrie Alimentari”, “Industrie delle Bevande”, “Pasticceria Internazionale”, “Ingredienti Alimentari”, “Alimenti funzionali”, “Carni e Tecnologie”. In inglese: “Pasticceria Internazionale World Wide Edition”, “Italian Journal of Food Science” (in collaborazione con l’Università di Perugia), “Italian Food & Beverage Technology” e “Tecnica Molitoria International”.

 

 

 

 

MENZIONE SPECIALE A UN CRITICO

MARCO TRABUCCO

 

Marco Trabucco, giornalista, scrive da oltre 25 anni per Repubblica, cronaca di Torino, dove si è occupata di cronaca giudiziaria e di politica. La sua grande passione per il cibo (e il vino) lo ha portato a scrivere, per divertimento prima, poi quasi per professione, di enogastronomia sia sul suo giornale dove da anni ha un rubrica settimanale in cui recensisce le novità golose di Torino e del Piemonte che per la Guida dei ristoranti dell’Espresso di cui è membro del comitato esecutivo. Ha anche scritto, con l’amico Marco Bolasco, un libro, Cronache Golose (Slow Food 2011) che racconta la storia di cinquanta grandi ristoranti italiani del Novecento. E delle donne e degli uomini che li hanno creati.

 

MENZIONE SPECIALE A UN ARTISTA

ENZO MASSA

CARTA DI IDENTITA’

Nome: Enzo

Cognome: Massa

Data e luogo di nascita: Alba, 24/06/1959

Nascita fotografica: primi anni ottanta

Apprendistato: Gruppo Fotografico Albese

Si definisce: “Un fotoamatore”

Lo definiscono: “Un pensatore per immagini”

Si firma con un …: “Clik”

Dice della macchina fotografica: “ E’ il mio occhio accessorio; essa mi fornisce un paio di lenti aggiuntive che mi permettono di soffermarmi sulle cose e di indagarle con uno sguardo nuovo, inedito, intimo”.

Per lui la pratica fotografica è …: “Un’ esperienza promettente ed arricchente che stimola alla ricerca ed alla scoperta”.

Pensa che ogni scatto sia …: “Un viaggio dentro le cose, le persone, gli attimi che sembrano chiedere di essere riconosciuti nelle loro trame e nei loro significati più profondi”.

Per lui fotografare è come …: “Compiere un viaggio dentro le cose, ma anche dentro di sè, poiché affina la sensibilità, aguzza la fantasia, permette di scoprire e di tessere in libertà quei fili sottili che legano da sempre gli aspetti naturali, umani e spirituali”.

Soggetti preferiti: “Macro e micro aspetti del reale. I primi, un po’ quasi per prendere la giusta distanza dalle cose, i secondi per soddisfare quel desiderio di avvicinamento, di introspezione che svela piccole sfumature altrimenti impercettibili”.

 

Il lavoro per il quale viene assegnato la menzione speciale all’artista è l’impegno per “Il tempo del vigneto”, un progetto fondato sull’interazione tra sentimento e ragione, nato dall’emozione e dall’ispirazione, ma ordinato secondo molteplici livelli di significazione che si sovrappongono e si intrecciano lasciando spazio a diverse modalità interpretative.

 

 

 

 

RICONOSCIMENTO SPECIALE a nome del ROTARY club BRA

in memoriam di Giancarlo Burdese

Sezione prime pagine per BAMBINI

“La favola nel piatto” di Cesare Giaccone e Bruno Murialdo

Ed. Araba Fenice

Nel libro "La favola nel piatto", composto a più' mani e in due lingue, la cucina, la pittura e la fiaba si intrecciano e si rinforzano a vicenda in giocoso connubio, perche' queste arti sono da sempre e con diletto coltivate nella fantasia e creativita' dei due autori, geniali ed anticonformisti: Cesare Giaccone e Bruno Murialdo.
Le ricette di Cesare, condite di arguzia e ricche di esperienza, sono la fonte ispiratrice delle aeree fiabe, dei quadri e disegni, che in queste pagine sembrano guardare con reverenza e meraviglia ogni essere vivente e seguire i fili colorati ed imprevedibili dei sogni; parlano all'immaginazione dei piccoli lettori, ma non solo, e li divertono educandoli al gusto, alla curiosità', al rispetto per la madre Terra e per l'alta Langa, con il suo paesaggio e la sua gente, immortalata in varie forme da artisti che su queste colline sempre ritornano per amore.

Sezione prime pagine per RAGAZZI

“Il cucchiaio arcobaleno” di Yari Prete e Valerio Costanzia,

Edizioni Sonda

La scelta Vegan, che rifiuta gli alimenti di origine animale per ragioni etiche ed ecologiche, non limita affatto la fantasiosa arte della cucina, come pur si potrebbe pensare; anzi stimola alla ricerca e alla contaminazione fra culture diverse.

Lo dimostrano i due autori, l'uno sedentario e l'altro giramondo, sempre pronti a sperimentare, a scoprire i sapori, i profumi ed i poteri dei cibi vegetali, compresi quelli sconosciuti a noi occidentali.

Curiosi e ben documentati, rispondono con intelligenza e concretezza ai dubbi ed ai pregiudizi su questo argomento e ci presentano ben 176 allettanti ricette vegan per tutti i gusti, provenienti da tradizioni gastronomiche di tutto il mondo, le suddividono secondo i colori, le illustrano con scelte grafiche e fotografie attraenti, le corredano con preziose indicazioni per l'approfondimento e con precise istruzioni per l'uso, classificandole anche in utili indici per aree geografiche, per stagioni e per portata.

Già il titolo molto azzeccato esprime il valore che gli autori attribuiscono all'aspetto visivo dei cibi vegetali, al “buono” dei loro colori, che sono la prima forma di comunicazione, ci soddisfano con piacevoli sensazioni e proteggono il nostro benessere psicofisico mediante i loro pigmenti dotati di potere energetico, antiossidante e rinfrescante.

Una lettura godibile, una gustosa abbuffata di colori e di salute, che giova a tutti, specialmente ai giovani!

 

 

 

© 2017 Ca dj'Amis
Joomla! is Free Software released under the GNU General Public License.
Sito realizzato da:
Zoidesign