HOME     ciao dla ca     cerca     
    
PIEMONTE OPEROSO IN VETRINA - 150 anni di una famiglia tra i vigneti PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Martedì 01 Marzo 2011 14:28

Nell’ambito di ESPERIENZA ITALIA 150°

16 aprile – 13 novembre 2011

presso la sede dell’Associazione Culturale Ca dj’ Amis in

Via Vittorio Emanuele 8 La Morra   

inaugurazione 16 aprile ore 17.00

 

In occasione dell’anniversario dei 150 anni dall’Unità d’Italia l’Associazione Culturale Ca dj’Amis e la Biblioteca Libri da Gustare organizzano la mostra “Piemonte operoso in vetrina - 150 anni di una famiglia tra i vigneti”, che presenterà un importante spaccato di storia piemontese, dal 1800 al 1911.

La mostra offrirà l’occasione di ammirare molti documenti, tutti originali, partendo dalla data dell’Esposizione Internazionale di Torino del 1911  e percorrendo a ritroso -fino al 1841 e oltre- la  vita sociale ed economica di un Piemonte che ha saputo offrire uniche opportunità  commerciali, culturali e di sviluppo industriale. Un’evoluzione che ha caratterizzato la fine dell’800 anche dopo lo spostamento della capitale italiana da Torino a Firenze e poi definitivamente a Roma.

Si potranno trovare in mostra la collezione dei 36 fascicoli dell’Esposizione Illustrata 1911, le tavole pittoriche annesse, cartoline d’epoca, menu, fatture, curiosità, manifesti, il biglietto di ingresso, la pubblicazione de “La cantata della patria, del lavoro e dell’umanità” concerto eseguito in occasione della festa  inaugurale  dell’Esposizione Internazionale del 1911, che registrò la  presenza di oltre 70 mila persone. Saranno visibili inoltre i cataloghi delle precedenti rassegne, da Parigi 1867 a Torino 1884 e 1902, le Illustrazioni Popolari del 1882, del 1904, l’Almanacco Italiano del 1901 e del 1909, depliant e cataloghi di empori enogastronomici che testimoniano la grande abbondanza e varietà di prodotti che venivano presentati nelle diverse esposizioni.

Nel 1878 si cominicia a parlare di Cucina  Italiana nel raro testo del capo chef di casa Savoia, Edouard Hélouis, che segue quelli del più noto aiuto cuoco Vialardi del 1854 e del 1863 e volumi come la “Cucina moderna illustrata” del 1911. Nel 1891 Pellegrino Artusi pubblica a Firenze “La scienza in cucina”. Tutti volumi e documenti che testimoniano la realtà agricola e produttiva, riconducibile alla viticoltura anche delle Langhe e la partecipazione all’Esposizione Internazionale del 1911 di alcune storiche aziende della zona, tra queste la Francesco Costamagna e Figlio Avv. Riccardo che presenta “Barolo di La Morra e Barolo” 1860-1910, unica azienda vitivinicola che presenta una così vasta produzione che le valse il riconoscimento del  Grand Prix all’Esposizione Internazionale delle Industrie e del Lavoro.

Molti dei documenti  che andranno ancora a costituire la rassegna appartengono alla famiglia Costamagna, che ebbe un ruolo storico e  istituzionale nella vita della nostra regione e nella “Provincia di Alba”, proprio in riferimento al periodo dell’Unità d’Italia e fino al 1911. Una licenza di vendita risale addirittura al 1841 e così molte altre testimonianze che dimostrano nello specifico anche storia e vicende locali.

In concomitanza con l’inaugurazione dell’evento la sera di sabato 16 aprile avrà luogo lo spettacolo teatrale-musicale “Verdi incontra Cavour”, a cura di Mario Brusa (Chiesa di S. Rocco, La Morra). Domenica 17 presso la Chiesa di S.Rocco si succederanno presentazioni di alcuni testi e animazioni teatrali e musicali sul tema del Risorgimento.

Per tutto il week end i ristoranti del territorio proporranno menu ispirati a ricette dell'epoca.

Il programma completo dell'iniziativa è visibile sul sito www.libridagustare.it.

Per informazioni: 

ASSOCIAZIONE CULTURALE CA DJ’AMIS  -  Via Vittorio Emanuele, 8  -  12064  LA MORRA (CN) ITALIA 

Tel. 0173 509225  -  Fax 0173 509283  -  E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

 

 
 

 “VERDI INCONTRA CAVOUR”

La Morra   -   Chiesa di San Rocco

Sabato 16 aprile 2011 - ore 21.00

In occasione dell'apertura della mostra orgnanizzata dall'Associazione Culturale Ca dj'Amis

"Piemonte Operoso in Vetrina - 1911/1800"

Un racconto avvincente e inedito sul percorso musicale e politico che vide i due grandi protagonisti del Risorgimento Italiano scambiarsi alcune interessanti lettere. Un pretesto per raccontare un importante episodio della nostra storia e per proporre le più famose arie verdiane relative all’impegno patriottico del Maestro del Melodramma, il cui cognome stesso anticipava il Destino della Nazione…

Viva Verdi, Viva Vittorio Emanuele Re D’Italia!

Con Raffaella Portolese, Mario Brusa e  i cantanti del Coro Michele Novaro

Nato nel 2000, il coro maschile Michele Novaro è una formazione specializzata nella prassi esecutiva della musica risorgimentale, repertorio che presuppone la preparazione vocale e la cultura interpretativa tipiche del melodramma ottocentesco.La formazione ha voluto intitolarsi al musicista Michele Novaro (Genova, 22 dicembre 1822 – 21 ottobre 1885), compositore del nostro inno nazionale, che fu anche cantante e direttore.

In effetti la ricerca sul repertorio patriottico del Risorgimento Italiano ha preso le mosse proprio dalla riscoperta e dalla interpretazione filologica delle partiture di Novaro per ampliarsi al vasto ed eterogeneo patrimonio musicale che costituisce la colonna sonora dellanostra storia nazionale, dai canti popolari ai brani d’autore, dalle parafrasi su famose melodie ai celeberrimi cori verdiani.

L’organico comprende una dozzina di coristi, tra tenori primi e secondi, bassi e baritoni, che hanno maturato una solida esperienza concertistica collaborando con prestigiose realtà vocali piemontesi.

Proiezione video “Il canto degli Italiani”, breve storia di come è nato l’inno d’Italia, produzione multimediale a cura di Giusy Vitale.

 

INGRESSO LIBERO. Per informazioni : Associazione Culturale Ca dj'Amis - tel. 0173 509225

 

 

 

 

allegati
Download this file (depliantbd.jpg)depliant[ ]296 Kb
Download this file (invitobd.pdf)invito[ ]59 Kb
 

© 2017 Ca dj'Amis
Joomla! is Free Software released under the GNU General Public License.
Sito realizzato da:
Zoidesign